Sul pensiero

Mi piace questa frase di Dewey tratta da “Come pensiamo” libro fantastico, che propone un mare di riflessioni a noi insegnanti:

“Il pensiero non somiglia a una macchina per salsicce che riduce indifferentemente  tutti i materiali a una stereotipata e smerciabile derrata; ma è la capacità di sviluppare e collegare assieme le suggestioni specifiche che cose specifiche fanno sorgere. Di conseguenza qualsiasi materia, dal greco  a cucinare, dal disegno alla matematica, è assolutamente intellettuale, non per una sua inalterabile struttura intrinseca, ma per la sua funzione, per la sua capacità di far sorgere e dirigere, un’ indagine e una riflessione piena di significato.”

Mi chiedo: io, Spanni, quando insegno, cerco di sviluppare il pensiero o costruisco una macchina per salsicce? 😦

Annunci

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in didattica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...