Due chiacchiere sul progetto: puzzle degli elementi

Cari studenti

si avvicina inesorabile il termine per la presentazione dei vostri lavori. C’è ancora un po’ di tempo: cercate di sfruttarlo al meglio. Alcune considerazioni sulle “scalette” che avreste dovuto mandarmi con il progetto del vostro lavoro e i siti o i libri, che era vostra intenzione  consultare:

  • La metà di voi non ha mandato nulla
  • I due terzi di quelli che hanno mandato qualcosa è bene che rifletta sul concetto di progetto
  • la metà di quelli che hanno riflettuto e compreso la consegna, è bene che allarghi isuoi orizzonti e consulti altre fonti
  • A tutti gli altri:  bene, fin qui ci siamo capiti.

Prima di buttarvi sul computer e realizzare diapositive inutili al vostro accrescimento culturale e spirituale e dannosissime per il  mio umore, leggete queste regole, che  suggerisco tutti gli anni ai miei studenti. Fatemi un favore però, distinguetevi dagli studenti passati e oltre a leggerle … SEGUITELE.

5 regole da seguire nella realizzazione di slide  per evitare:

a) una valutazione orrenda

b ) il sonno profondo degli ascoltatori.

c) la mia, seppur raffinatissima, ironia.

REGOLE

1) usate schemi, immagini , tabelle, parole chiave nella preparazione delle diapositive: i testi complessi devono essere ridotti al minimo.

2) allenatevi nella preparazione della presentazione, magari coinvolgendo un famigliare o un amico fidato ricordando che : l’italiano è la lingua ufficiale, non si devono leggere le diapositive,  si deve conoscere il significato di ogni parola scritta o detta.

3) non considerate le notizie storiche inutili. La storia serve a capire in che modo si evolve il pensiero, a capire come si è arrivati ad una certa scoperta o invenzione.

4) Non è necessario essere pedanti e noiosi come la vostra prof. Lei  è una vecchia signora e vede le cose in modo antiquato. Voi, invece, siete giovani e brillanti quindi … trovate soluzioni originali

5) ricordate inoltre che frasi come ” o ciooo,  c’era scritto”, “boh! non so cosa significa”, “non l’ha spiegato” “l’ho scritto ma non l’ho capito” non saranno tollerate.

Leggete queste regole e lasciate un commento a conferma di lettura avvenuta ( “mi hanno tolto internet per punizione” non sarà considerata una giustificazione.)

Per essere sicura che la scusa “non ho trovato nulla”   a giustificazione di un lavoro miserrimo, non possa essere, per nessuna ragione, usata, vi suggerisco una serie di  siti e libri che potranno sicuramente aiutarvi.

Ah,  dimenticavo. Rifuggite dal semplice “copia e incolla”,  ricordando che, nè io nè le altre proff coinvolte nel progetto intendiamo  valutare la vostra abilità di scopiazzatura, già ampiamente dimostrata, nel corso dell’anno, in occasione di verifiche  e prove di vario genere.

Naturalmente sono disponibile per suggerimenti, consigli e ad aiutarvi ( quando è possibile) nella realizzazione di esperimenti, che meglio illustrino le proprietà del vostro elemento .

A questo punto credo di avervi detto tutto.

Non mi resta che augurarvi

BUON LAVORO!

Links

Tavole periodiche interattive

http://www.ptable.com/?lang=it

http://www.focus.it/fileflash/chimica/index.html

http://www.minerva.unito.it/Chimica&Industria/SistemaPeriodico/niobio.htm

http://online.scuola.zanichelli.it/tavola_periodica/tavola_05.swf

http://www.tavolaperiodica.it/index.html

http://www.tvspace.it/journal/?tag=elementi

 

esperimenti

http://www.larapedia.com/chimica_esperimenti/esperimenti_di_chimica.html

http://zyxel-nsa210.lilu2.ch/MyWeb/public/recycle/chimica/SICSI_esercitazioni%252520di%252520laboratorio.pdf

http://www.minerva.unito.it/default.htm

http://madscientist.altervista.org/chimica/esperimenti/esperimenti.htm

le riviste

http://www.alambicco.unito.it/numeri_alambicco.html

carnevali della chimica

http://www.carnevaledellachimica.org/

carbonio

http://www.tutto-scienze.org/2012/04/carnevale-della-chimica-16-carbonio-e.html

ciclo del carbonio

http://venus.unive.it/miche/cicli_ecosis/0023.htm

ciclo dell’azoto

http://venus.unive.it/miche/cicli_ecosis/0032.htm

ciclo dello zolfo

http://venus.unive.it/miche/cicli_ecosis/0036.htm

I libri

H Aldersey Williams – Le favole periodiche-Rizzoli

P.Atkins_ il regno periodico- Zanichelli

Philip Ball – Elementi –  codice edizioni

Theodore GraY – Gli elementi- Rizzoli

Oliver Sacks –Zio Tungsteno –Adelphi

Sam Kean – il cucchiaino scomparso- Adelphi

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, didattica, seconde e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Due chiacchiere sul progetto: puzzle degli elementi

  1. Veronica ha detto:

    Do you mind if I quote a couple of your posts as long as I provide credit and sources
    back to your blog? My blog site is in the very same niche
    as yours and my visitors would definitely benefit from some of the information you
    present here. Please let me know if this alright with you.

    Thank you!

    Mi piace

  2. Anna Crociano ha detto:

    Prooooooooooooof! Sul piombo, di video ce ne sono veramente di miseri.
    Comunque. Ho impiegato ore a fare il mio video e nel complesso è corto!
    Quindi qualcosa da youtube ce la devo mettere comunque🙂

    Mi piace

  3. Camilla Tomba ha detto:

    Spero di riuscire ha seguire tutti i suoi consigli senza essere noiosa e senza far addormentare nessuno!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...