Margherita

Cara Margherita,

scusami ma non posso trattenere le lacrime al pensiero che proprio ora tu ci abbia lasciati. Mi sembra già di sentire le tue proteste, mi sembra proprio di sentiri chiamare “bischerata” questo mio tentativo di parlare con te,  ora che non ci sei più e non mi puoi ascoltare.

Volevo solo dirti  che sei stata il mio modello. Certo, non sono stata una brava pittrice  e non sono proprio  riuscita ad assomigliarti. Anche tu però non hai fatto niente per facilitarmi il compito.  Quel  tuo modo di agguantare il mondo e scuoterlo per tentare di liberarlo dalle ingiustizie seminate e coltivate dell’ignoranza, come poteva essere imitato? E poi la tua capacità di combattere e conquistare la vetta infrangendo il blocco di cristallo, che troppo spesso impedisce alle donne di raggiungere il vertice: quanto ti ho ammirato per questo!

Ho sempre condiviso la tua visione di un Universo senza un Dio e di un consolatorio nulla dopo la morte e condivido il tuo amore per gli animali, nostri  compagni di  soggiorno su questo strano pianeta Terra.

Devo poi ringraziarti per avermi rivelato  alcuni dei  segreti del cielo e  di avermi guidato  a guardare lassù in modo più consapevole aiutandomi così a scoprire  la poesia che avvolge e profuma un cielo stellato.

Mi piace pensare, che tu sia, ora e in futuro, il modello di tante altre donne, pittrici più brave di quanto io non sia stata, e che, da qualche parte, ci sia un piccolo esercito di agguerrite Margherite pronte a combattere con le uniche armi che danno la vita: l’intelligenza, l’ironia, il coraggio di raccontare, a qualunque costo,  le proprie idee.

un bacio

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, didattica e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Margherita

  1. laurin42 ha detto:

    Sapevo di trovare da te le parole più sincere e più adatte a salutare la nostra amica delle stelle…
    Lei ha insegnato a tutti noi, soprattutto ai bambini, a sentirsi costantemente parte di un universo vivo e palpitante della stessa energia che crea ed alimenta ogni sua manifestazione.
    Tante sono le stelle nell’universo, la sua ci ricorderà la vera dimensione dell’ essere umano compagno di viaggio di pianeti, comete, soli e galassie.
    Un abbraccio.
    Love
    L

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...