Poesia

Una poesia di Roald Hoffmann (premio Nobel per la chimica  nel 1981) tratta dal suo libro ” Come pensa un chimico”

Dall’abbondanza alla carestia

Le cose

lì fuori o

dentro là

da qualche parte,

sembrano elemosinare

qualcuno che le riordini

Così, concepite per essere descritte,

ordinate, sono di fatto in formazione. Bello,

ma ciò che rende le cose spiritualmente interessanti è

l’essere in formazione, poichè successivamente,

esse ritornano semplicemente

ad essere

cose

 

 

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, chimica, didattica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...