Escher a Bologna

escherMolto prima che gli uomini  comparissero sulla terra i cristalli stavano già formandosi sulla crosta terrestre. Un giorno o l’altro, un essere umano si imbatté per la prima volta in uno di questi scintillanti esemplari  di regolarità  per terra,  o ne ruppe uno con qualche suo strumento di pietra, e, quando questo cadde rotto ai suoi piedi, egli lo raccolse, lo osservò nella sua mano aperta e rimase stupefatto.

M.C. Escher-  Passi verso l’infinito–  tratto da Il mondo di Escher- Milano 1978

Erano i primi anni di Università quando, tra i lucidi di una lezione di mineralogia, comparve questa immagine.i cavalieri di Escher

Fu amore a prima vista e da quel momento  cominciai a cercare notizie sull’autore, ma dovetti  aspettare qualche anno ( allora non c’era internet!)  prima di poter finalmente vedere le altre  opere di Escher, anche se solo riprodotte in un libro ( il mondo di Escher). Da allora, la magia di quell’ incredibile  artista non ha mai smesso di affascinarmi e non mi perdo una sua mostra ( non è vero: ancora mi mangio le mani per essermi lasciata sfuggire, nel 2000, quella organizzata dal dipartimento di matematica nella Biblioteca Universitaria di Bologna!).

Oggi quindi, sfidando la pioggia e il vento di tramontana, sono andata a vedere le opere di  Escher proprio qui, nella mia città, nel bellissimo palazzo Albergati di Bologna. E la mostra non mi ha delusa. E’ allestita benissimo: i gli aspetti scientifico/psicologici dell’arte di Escher sono sapientemente trattati  e tutto è predisposto per incuriosire e sorprendere il visitatore.

Assolutamente necessario vederla! E’ aperta tutti i giorni, lunedì compreso dalle 10 alle 19.

Tra l’altro, attualmente a Bologna è in corso anche un’altra bellissima mostra, a Palazzo Fava

” Da Cimabue a Morandi. Felsina pittrice”

con pezzi veramente spettacolari .

Che aspettate? Bologna è bellissima sempre:  in questo periodo assolutamente imperdibile.escher

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, gite e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...