Moli e talpe

moleDovrei parlarvi di moli, un blog di chimica (anche se solo un po’) e con una certa vocazione alla didattica, non può non affrontare uno degli argomenti più controversi del programma di chimica dei bienni. Dopo  aver molto, ma molto meditato, ho preso una decisione: parlerò della mole sì, ma non oggi. Oggi il Lucignolo, che è in me, mi costringe a giocare un po’ con questa bizzarra unità di misura, la più incompresa, la più temuta dagli studenti di tutte le scuole, di ogni ordine e grado.

Il materiale  che vi propongo, l’ho trovato un libro stracolmo di domande assolutamente  demenziali alle quali vengono date risposte rigorosissime e molto, molto divertenti.

Il libro si intitola :

Cosa accadrebbe se?- Randall Munroe- Bompiani 2015

Fra le tante risposte a domande assurde, una mi ha colpito in modo particolare perché riguardava  proprio lei, la mole.   La domanda gioca sul doppio significato che la parola mole ha in lingua inglese: unità di misura o talpa e il quesito è

Cosa succederebbe se si riuscisse a riunire in un sol posto una mole di talpe? (one mole of moles).

Impossibile resistere a questa quasi provocazione  ed eccovi le slide che raccolgono  l’articolatissima risposta.

Buon divertimento …credo!

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, chimica, didattica, seconde e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...