Il 7° periodo è completo!

Il 30 dicembre la IUPAC (International Union of Pure and Applied Chemistry) ha annunciato di aver prove sufficienti per proclamare la scoperta di quattro nuovi elementi:
Z=113, Z=115, Z=117, Z=118.
Questa scoperta ha una conseguenza: il completamento del 7° periodo della tavola periodica

Gli scopritori, team di scienziati di Giappone, Russia e Stati Uniti,
saranno ora invitati a suggerire i nomi permanenti e i simboli e precisamente:
elemento 113Elemento 113 (nome temporaneo e il simbolo: ununtrio, Uut)
E’ stato scoperto da un team di ricerca del RIKEN in Giappone. E’ il primo elemento scoperto in Asia. Gli studi riportati in diverse pubblicazioni ed esaminati dalla commissione, vanno dal 2004 al 2012..

Elementi 115, 117, (nomi temporaneo e simboli: Ununpentium, Uup, Ununseptio, Uus


Sono stati scoperti, in collaborazione, da team di scienziati dell’ Istituto per la ricerca nucleare di Dubna, Russia, del Lawrence Livermore National Laboratory, California, USA e dell’ Oak Ridge National Laboratory, Tennessee, USA . La scoperta risale al 2010 con successive conferme nel 2012 e 2013

Elemento 118 Ununoctium, Uuoelemento 118
È stato scoperto in collaborazione, dagli scienziati dell’ istituto per la ricerca nucleare di Dubna, Russia e del Lawrence Livermore National Laboratory, California, USA.. L’annuncio era stato dato nel 2006,

Come si può notare dalle date delle pubblicazioni, i tempi necessari per avere conferma della validità della scoperta sono decisamente lunghi. Tutti i team, infatti, hanno sintetizzato gli elementi per fusione di nuclei più leggeri.
Z=115, per esempio, è stato creato inviando ioni calcio-48 (20 protoni, 28 neutroni) contro un target di americio-243 (95 protoni, 148 neutroni). Sotto particolari condizioni calcio e americio si fondono insieme dando vita al nuovo elemento formato da 115 protoni e 176 neutroni.
Uno dei problemi di questa tecnica è che la vita dell’ elemento ha una durata di pochi millesimi di secondi. La sua individuazione certa, richiede quindi studi lunghi e complessi. Pare che per il futuro si potranno avere esiti sicuri in tempi decisamente più brevi.
Avete capito bene, in futuro, perché pare che la tavola possa continuare ben oltre il 118. Certi scienziati ipotizzano si possa arrivare fino a 135!

Comunque, la buona notizia è che fra qualche mese, finalmente, non ci saranno più quei nomi astrusi, Ununtrio, Ununpentium Ununseptio Ununoctium, con i loro simboli anomali a tre lettere a rovinare l’estetica sublime della tavola periodica!
Gli scienziati “responsabili” della scoperta avranno il graditissimo onere di imporre il nome (e un simbolo a due lettere) alla loro creatura. Il nome potrà trarre ispirazione da minerali, scienziati, località, mitologia. Sono molto curiosa di sapere come i giapponesi chiameranno il 113, il primo elemento scoperto in Asia!
In loro onore concludo con questa interpretazione del 7° periodo della tavola periodica, che come le altre immagini di questo post, è stata disegnata dal giapponese Bunpei Yorifuji autore del libro ( bizzarro, ma sicuramente piacevole)

La meravigliosa vita degli elementi- Vallardi -2014img030 (1)

 

Informazioni su spanni

prof. di chimica
Questa voce è stata pubblicata in approfondimenti, chimica, La buona notizia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Il 7° periodo è completo!

  1. Claudia ha detto:

    Ciao. Cosa ne pensi dell’affermazioni relativa al fatto che questa scoperta “renda superata buona parte dei libri di testo”? Sarà un mio limite, ma, per quanto sia sempre contenta dei nuovi passi della scienza, non penso che questa nuova scoperta possa rivoluzionare la didattica della Chimica.
    Complimenti per il blog. Sarebbe bello essere tua collega.
    Buon rientro a scuola

    Mi piace

    • spanni ha detto:

      Grazie per l’apprezzamento. Non credo che ci sarà una rivoluzione nell’insegnamento della chimica,anche perché di questi nuovi elementi non credo interessi tanto la chimica quanto le informazioni che possono dare a livello atomico e subatomico. Spero invece che si spiccino a dare i nuovi nomi, perché non vedo l’ora di poter ammirare
      la tavola al gran completo!
      Buon rientro anche a te!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...